Proteggere l’aspetto tecnico funzionale e l’aspetto esteriore di un prodotto: il caso di un erogatore per magneti protetto con brevetto e design

Nell’articolo del 15 dicembre abbiamo riportato un caso pratico di protezione cumulativa con brevetto e design e nell’articolo del 22 febbraio un ulteriore caso di applicazione pratica di cumulo di tutele tramite brevetto, design e marchio.

In questo articolo proponiamo un altro esempio concreto di approccio integrato del nostro Team e di applicazione del cumulo di tutele. In particolare, si vuole porre l’attenzione sul fatto che anche un dispositivo o oggetto industriale, non solo quindi gli oggetti largamente noti o di uso quotidiano, può essere tutelato, oltre che sotto il profilo della sua funzionalità e configurazione strutturale (con il brevetto), anche dal punto di vista della sua forma esteriore (con il design), prescindendo da qualsiasi valutazione di pregevolezza estetica.

Il cumulo di tutele per un erogatore di magneti

L’oggetto in esame riguarda un innovativo dispositivo erogatore per magneti, ad azionamento manuale, utilizzabile, ad esempio, nel settore cartotecnico. La nuova soluzione, versatile e semplice dal punto di vista costruttivo e funzionale, garantisce una rapida erogazione selettiva dei magneti e riduce al contempo lo sforzo richiesto ad un operatore, sfruttando l’azione magnetica dei magneti impilati all’interno del dispositivo stesso.    

In che modo lo abbiamo tutelato?

Abbiamo protetto la soluzione tecnica e funzionale rivendicando non solo il dispositivo erogatore in sé ma anche il metodo per l’erogazione dei magneti, ottenendo la concessione del Brevetto Italiano n° 102016000016754

Con il nostro approccio integrato, oltre alle caratteristiche tecniche, abbiamo riconosciuto nel dispositivo erogatore anche una forma esteriore nuova e dotata di carattere individuale, suscettibile pertanto di tutela tramite design. Abbiamo pertanto ottenuto anche la registrazione del Design Comunitario n° No 002991430-000

Il contributo del team Luppi

Grazie all’approccio multidisciplinare, abbiamo assicurato al nostro cliente un’ampia protezione sulla soluzione tecnica e sulla forma del dispositivo erogatore. 

In generale, di fronte ad un’idea o prodotto innovativo, noi del team Luppi, grazie alle varie competenze ed expertise di cui disponiamo, riusciamo ad individuare le caratteristiche nuove dal punto di vista tecnico funzionale (brevetto) e le caratteristiche che conferiscono novità ed individualità alla forma esteriore (design).

Consigliamo fortemente la via della tutela cumulativa, che si ottiene con il deposito di una domanda di brevetto, con la registrazione di un design e possibilmente anche con la registrazione di un marchio; in tal modo siamo sicuri di ottenere uno scudo protettivo più ampio possibile, valorizzando al massimo la soluzione innovativa e portando benefici anche all’immagine dell’azienda/cliente.

Contattateci per approfondire le possibilità di protezione della vostra nuova idea.